il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Guerra di date sulla messa del duce

Il sindaco: non potete farla il 26 aprile, ma il 3 maggio

Guerra di date sulla messa del duce

CREMONA - La messa per il duce? Non potete farla il 26 aprile, ma il 3 maggio. E’ questo il senso della risposta che il sindaco Gianluca Galimberti ha inviato a chi gli ha chiesto il permesso per la celebrazione della funzione che ogni anno, da molti anni, si svolge a ridosso del 25 aprile al cimitero, in prossimità o in coincidenza della morte di Benito Mussolini. Una iniziativa che non manca mai di suscitare commenti e polemiche.

 

Il sindaco, infatti, attraverso l’ufficio di gabinetto, ha inviato una lettera a Gian Alberto D’Angelo e - per conoscenza - anche al cappellano della chiesa del civico cimitero; al comandante della polizia municipale; ai dirigente dei servizi cimiteriali. E poi al questore e al vescovo. Il sindaco Galimberti spiega che, a seguito della richiesta inviata il 18 settembre, lo scorso ottobre la giunta ha deciso di autorizzare la celebrazione per il 3 maggio. Il sindaco aggiunge anche alcuni elementi che, rispetto al passato, rappresentano una novità non certo trascurabile. Prima di tutto, la funzione deve avvenire solo ed esclusivamente dentro la chiesetta del cimitero. Inoltre, vieta l’esposizione di simboli, gesti e inni «che costituiscono apologia del fascismo», reato previsto dalla Costituzione». Infine, il sindaco ricorda che a vigilare sul rispetto del divieto coistituzionale saranno chiamati i vigili.

29 Marzo 2015

Commenti all'articolo

  • gianfranco

    2015/03/30 - 21:09

    la messa per il duce bisogna farla, perchè questo signore con tutti i morti e i peccati che aveva sulla coscienza ne ha assolutamente un grande bisogno, speriamo che almeno il buon dio riesca a perdonarlo, perchè l'elenco è molto lungo.

    Rispondi

  • koglione

    2015/03/29 - 21:09

    divide et impera funziona sempre, mentre litigate ci ungono per bene e...zac! Emerito Koglione.

    Rispondi

  • Marco

    2015/03/29 - 17:05

    Fosse per me la messa al duce la vieterei punto!!!! Figuriamoci farla il 26 aprile il giorno dopo la liberazione.......

    Rispondi

  • xxx

    2015/03/29 - 14:02

    sig. sindaco... anche simboli comunisti nella manifestazione del 25 aprile dovrebbero essere vietati........anche se l'apologia del comunismo in Italia non e',per il momento reato......... a buon intenditore poche parole....

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000