il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASTELVETRO/CAORSO

Strappa le catenine, denunciata

Due colpi, nei guai una 34enne. Altro furto in casa: razziati gioielli

Strappa le catenine, denunciata

Catenine recuperate dell’Arma (foto di repertorio)

CASTELVETRO-CAORSO — La romena di 34 anni, domiciliata nel Milanese, che era stata denunciata dai carabinieri dieci giorni fa per avere strappato la catena d’oro dal collo di un anziano di Castelvetro, è stata riconosciuta come colpevole del caso simile avvenuto a Caorso. Per la straniera, dunque, è scattata un’altra denuncia per furto con strappo. A Caorso l’episodio era avvenuto in via Torta: una sessantenne stava innaffiando i fiori del giardino quando la romena si era avvicinata fingendo di chiedere indicazioni, poi le aveva strappato la collana ed era fuggita su una Mercedes.
Intanto a Caorso ennesimo furto in abitazione: sabato pomeriggio in via Pavesi, i ladri hanno fatto incetta di monili in oro. La villetta razziata si trova nei pressi del viale della stazione, a poca distanza da quella depredata venerdì sera. Probabile che ad agire sia stata la stessa banda, che era dovuta scappare venerdì a causa dell’incessante abbaiare dei cani ma che è tornata in azione l’altro ieri nella stessa zona. Dopo avere forzato la finestra, i ladri hanno rovistato ovunque alla ricerca di oggetti di valore, racimolando un bottino di alcune migliaia di euro.
Nel giro delle ultime due settimane sono stati diversi i colpi in abitazione messi a segno in paese e a questi è da aggiungere il furto di un camion che si è però risolto in maniera positiva: venerdì un autocarro Iveco Daily è stato rubato dal piazzale caorsano della ditta Ritchie Bros, ma è stato recuperato poche ore dopo dai carabinieri di Borgo Panigale. I militari hanno anche arrestato l’autore del furto, a Calderara di Reno nel Bolognese: si tratta di un 22enne di Faenza con numerosi precedenti penali, che non si è fermato all’alt delle forze dell’ordine ma è uscito di strada subito dopo avere evitato il posto di blocco. A quel punto sono scattati controlli e manette. Il 22enne è stato anche denunciato per guida senza patente, ricettazione e possesso di attrezzi atti allo scasso.

22 Marzo 2015

Commenti all'articolo

  • They

    2015/03/24 - 06:06

    Denunce, denunce, denunce ma signori giudici pene mai???

    Rispondi

  • enrico

    2015/03/23 - 11:11

    Queste persone italiane o straniere della denuncia se ne frega.ci vuole un inasprimento delle leggi e non di poco.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000