il network

Venerdì 02 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Terrorismo, pakistano fermato a Brescia: aveva rapporti con Kastrati

Sotto la lente il materiale condiviso sui social network con il kosovaro di Pozzaglio espulso a gennaio

isis terrorismo

BRESCIA - Un pakistano di 30 anni, Ahmed Riaz - conosciuto anche come Humayun - è stato fermato a Brescia dai carabinieri del Ros perché accusato di aver condiviso sui social network materiale di ispirazione jihadista con diversi estremisti. Tra loro anche Resim Kastrati, il 23 kosovaro residente a Pozzaglio ed espulso dall'Italia lo scorso gennaio, pronto ad andare a combattere in Siria arruolandosi nell'Isis.

 

Il 30enne - ritenuto parte di una rete terroristica - giovedì 19 marzo verrà allontanato dal nostro paese e scortato fino in Pakistan. In merito al suo legame con Kastrati, gli inquirenti hanno messo sotto la lente di ingrandimento i loro rapporti sui social network. I due avrebbero condiviso fotografie, filmati e altro materiale di stampo jihadista.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

18 Marzo 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000