il network

Domenica 11 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Inviavano foto e sms mentre guidavano: multati

Controlli stradali dei carabinieri durante il fine settimana, bilancio pesante: tre denunciati a piede libero, 18 contestazioni al Codice della strada, 80 punti decurtati e sanzioni per 3.100 euro

Inviavano foto e sms mentre guidavano: multati

CREMONA - Spedivano messaggi con il cellulare e addirittura inviano fotografie agli amici mentre erano al volante. Otto persone sono state sorprese dai carabinieri che erano impegnati in una serie di controlli sulle strade nel fine settimana appena trascorso. Ma si tratta solo di una piccola parte del bilancio dell'attività svolta dai militari per contrastare le violazioni al Codice della strada. Una attività - il cui esito parla di tre denunciati a piede libero, 18 contestazioni al CdS, 80 punti decurtati e sanzioni per 3.100 euro - che ha visto impiegati 50 carabinieri e cinque equipaggi.

 

Nello specifico, le otto persone intente ad utilizzare il cellulare alla guida dell'auto sono state sanzionate con 161 euro di multa e il decurtamento di cinque punti dalla patente: in un caso un ragazzo stava trasmettendo ad un’amica alcune foto scattate col cellulare il giorno precedente. Anche per quanto riguarda l’uso delle cinture si sono registrati quattro casi che hanno comportato una sanzione di 81 euro e cinque punti decurtati dalla patente. Le altre sanzioni hanno riguardato a vario titolo la mancanza di assicurazione RC auto, la guida pericolosa dovuta all’eccesso di velocità. Una denuncia a piede libero, infine è stata effettuata dai parte dei carabinieri di Castelverde per guida in stato d’ebbrezza alcolica con sequestro del veicolo.

 

Nello stesso contesto è stato rintracciato e denunciato, un giovane albanese, noto alle forze dell’ordine, perché non ottemperante al decreto di espulsione emesso dal prefetto di Milano. Altra denuncia a piede libero per un extracomunitario di origini nordafricane sorpreso subito dopo aver ceduto una dose di hashish ad un giovane di Cremona, poi segnalato alla prefettura quale assuntore di stupefacenti.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

16 Marzo 2015

Commenti all'articolo

  • They

    2015/03/17 - 06:06

    Non ottemperante al decreto dei espulsione!?!?!? Va messo su un barcone e rimandato in Albania a calci in c..o...

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000