il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Giornata mondiale del rene, oltre 130 visite e consulenze gratuite

L'appuntamento con la prevenzione si è tenuto a SpazioComune grazie allo staff di Nefrologia e Dialisi dell'Ospedale Maggiore

Giornata mondiale del rene, oltre 130 visite e consulenze gratuite

Gente in attesa di visita e consulenza

CREMONA - Oltre 130 i cittadini che in occasione della giornata mondiale del rene si sono rivolti ai nostri specialisti per consulenze e visite gratuite.

Giovedì 12 marzo Giornata Mondiale del Rene, l'appuntamento con la prevenzione si è tenuto a SpazioComune grazie allo staff di Nefrologia e Dialisi dell'Ospedale di Cremona. Dalle 9 alle 16, medici, infermieri e studenti si sono resi disponibili ai cittadini per: colloqui informativi, questionari per la valutazione del rischio, misurazione della pressione arteriosa ed esame delle urine.

Le malattie renali hanno spesso un de­corso insidioso perché asintomatiche fino ad una fase avanzata d’insufficienza re­nale. Tra i sintomi precoci vi sono le al­terazioni dell’esame urine (albuminuria e microematuria) e l’ipertensione arteriosa. D’altro canto le malattie renali (nefropa­tie) croniche stanno diventando uno dei maggiori problemi di salute nel mondo occidentale. La loro prevalen­za è in continuo aumento. Fra i motivi principali sia allungamento della vita me­dia sia dell’aspettativa di vita (aumento di prevalenza nella popolazione di patologie quali il diabete e l’ipertensione frequenti nei soggetti anziani).

Altro motivo di ri­lievo è rappresentato dal miglioramento della sopravvivenza dei soggetti affetti da malattie metaboliche (diabete) e cardiova­scolari. Le nefropatie croniche si associa­no a numerose complicanze dello stato di salute (soprattutto di tipo cardiovascola­re) e a elevati costi sanitari e sociali. Nel mondo 1 persona su 10 ha un danno re­nale per questo la prevenzione è uno stru­mento di fondamentale importanza.

 

12 Marzo 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000