il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Morte di Riccardo, l'anestesista rinviato a giudizio

Il 20enne era deceduto prima di sottoporsi ad un pneumotorace, il processo incomincerà il 18 maggio

Morte di Riccardo, l'anestesista rinviato a giudizio

Riccardo Sapienza

CREMONA - Il gup Letizia Platè ha accolto la richiesta del pm Fabio Saponara e ha rinviato a giudizio Valerio Schinetti, l'anestesista dell'ospedale di Manerbio accusato di omicidio colposo: la morte di Riccardo Sapienza, il calciatore di 20 anni,m deceduto il 23 luglio del 2013 durante l'anestesia prima di essere sottoposto ad un pneumotorace.

 

L'accusa contesta all'anestesista, che era in servizio all'ospedale Maggiore per coprire i turni, un errore durante la manovra dell'intubazione. Il processo comincerà il 18 maggio. L'avvocato Stefano Forzani, legale del medico, contesta la ricostruzione dell'accusa: "Il processo si baserà inevitabilmente sulle consulenza tecniche".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

11 Marzo 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000