il network

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Una 22enne riconosce bici rubata, due denunce per ricettazione

Nei guai un 39enne e un minorenne che aveva acquistato la due ruote per 5 euro

Una 22enne riconosce bici rubata, due denunce per ricettazione

CREMONA - Una ragazza riconosce la bicicletta che le era stata rubata pochi giorni prima, allerta il 112 e il rapido intervento dei carabinieri permette di individuare e denunciare due persone (di cui una minorenne) per ricettazione.

 

I fatti risalgono a giovedì 26 febbraio. Intorno alle 20, S.M., una ragazza di 22 anni, vede passare un giovane in sella ad una bicicletta uguale a quella che le era stata rubata dieci giorni prima. Impressione confermata da una visione più ravvicinata della due ruote. La ragazza chiama i carabinieri che intervengono immediatamente e bloccano il ciclista. Il minore racconta di avere comprato la bici pochi giorni prima per cinque euro e fornisce una dettagliata descrizione della persona che gliel'ha venduta. La ragazza, ascoltando la descrizione, riconosce un suo vicino di casa e insieme agli uomini dell'Arma e al minore raggiunge la propria abitazione dove si imbattono nel venditore, riconosciuto senza ombra di dubbio dal ragazzino. M.S., un 39enne, raggiunto dai carabinieri inizia a dare in escandescenza danneggiando anche una porta del condominio e negando ogni accusa.

 

Una volta ricostruiti i fatti e raccolti gravi indizi di colpevolezza i carabinieri denunciano il 39enne per ricettazione e, per lo stesso reato, anche il minore alle procura dei minori. La bicicletta è stata resa alla ragazza.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

27 Febbraio 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000