il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Neve, il cimitero rimane chiuso: rabbia per le salme in attesa

Rami ancora da rimuovere e le operazione devono essere fatte in assenza di visitatori, protestano anche le associazioni di categoria

Neve, il cimitero rimane chiuso: rabbia per le salme in attesa

Il cimitero di Cremona chiuso a causa della neve

CREMONA - Cancelli sbarrati e un cartello di tre parole: ‘Chiuso per neve’. Sempre più salme custodite nelle camere mortuarie del nuovo polo della cremazione, in attesa di essere tumulate o sotterrate (per la tumulazione è attivo soltanto il ‘grattacielo’). Pressoché azzerata l’attività di fiorai e ripercussioni che iniziano a essere pesanti anche per le ditte artigiane, visto il ‘deserto’ che va in scena da giorni e che potrebbe durare ancora a lungo. Il protrarsi della chiusura del cimitero civico, giunta lunedì 16 febbraio all’undicesimo giorno, fa scatenare la protesta di molti cittadini e di chi fornisce una parte dei servizi legati al camposanto, a partire dai marmisti. Anche perché l’indirizzo pare sia quello di protrarre la chiusura fino a sabato. Il motivo è la necessità di far piazza pulita dei rami, quasi tutti pronti ad esser portati via. La spiegazione ufficiale è che i camion sui quali vanno caricati non possono essere in azione mentre ci sono i visitatori.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

16 Febbraio 2015

Commenti all'articolo

  • paolo

    2015/02/17 - 10:10

    Dilettanti allo sbaraglio?

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000