il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CROTTA D'ADDA

Banda dell'oro radioattivo, truffata una 86enne

E' tornata a colpire la gang specializzata in questo tipo di raggiro dopo i colpi nel Cremonese e nella Bassa Piacentina

gioielli radioattivi

CROTTA D’ADDA - Un altro colpo. A Crotta d’Adda, stavolta. Ancora un’anziana nel mirino della ‘banda dell’oro radioattivo’. E così, dopo le truffe di quel tipo commesse in serie a Cremona alcuni mesi fa, e dopo i raggiri identici, alcuni a segno e altri solo tentati, nel Piacentino in settimana, l’allarme torna alto in tutto il territorio.

 

Ad essere ingannata è stata una 86enne che vive sola. Le hanno suonato il campanello in tarda mattinata. Due alla porta, uomini di non più di quarant’anni, senza alcuna particolare divisa e senza mostrare cartellini identificativi: «Siamo qui — sono arrivati subito al dunque — perché ci sono banconote e gioielli contaminati. Sono pericolosi per la salute, provocano malori che possono anche risultare fatali. Stiamo passando casa per casa a ritirarli». E la donna è caduta nel tranello.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

14 Febbraio 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000