il network

Domenica 11 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Palloncini contro la violenza

Presidio in piazza Stradivari, manifestazione pacifica e apolitica in risposta ai disordini di sabato 24 gennaio

Palloncini contro la violenza

Palloncini bianchi in piazza Stradivari a Cremona

CREMONA - Una manifestazione pacifica e apolitica in risposta ai disordini di sabato 24 gennaio che hanno lasciato profonde ferite in città. Ecco la risposta dei cremonesi che si sono radunati in piazza Stradivari, dove, tra le 15 e le 17, si è tenuto un presidio apolitico con allestimento di gazebo e banchetti per una raccolta firme contro la violenza e in solidarietà alle istituzioni, alle forze dell'ordine, ai commercianti e ai cittadini. Ai margini di piazza Stradivari, si sono sistemati alcuni mezzi delle forze dell'ordine al fine di garantire la sicurezza della manifestazione. In un altro angolo della piazza un gruppetto di autonomi. Nel corso dell'eventosoon stati esposti striscioni e lanciati in aria palloncini bianchi. L'idea è venuta è venuta a Giuseppe Vigliotta che l'ha espressa sul gruppo Facebook 'Non sei cremonese se...' raccogliendo moltissime adesioni e a Nicla Mazzoni, responsabile della onlus 'Aiutare i bambini'.

 

"In questa settimana - ha scritto Vigliotta al termine della manifestazione sul gruppo Facebook Non sei cremonese se - saranno stati più di 400 i cittadini che hanno apprezzato e condiviso l'iniziativa per dare concreta partecipazione alla condanna per gli atti di violenza becera che hanno colpito la nostra citta'. Saremo stati un centinaio o poco più quelli che, verso le 16 hanno liberato in cielo dei palloncini bianchi. Sostanzialmente, possiamo ritenerci soddisfatti. Per la prima volta, un gruppo di cittadini ha saputo creare attorno a un'iziativa come questa, tanto interesse, tanto entusiasmo. Mi piace rimarcare la totale assenza di rappresentanti dei partiti, vuoi di maggioranza che di opposizione. E' questo comunque, l'inizio di una presenza nella città di soggetti che non riterranno esaurito con oggi il loro impegno a difesa della civile convivenza".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

01 Febbraio 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000