il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

La città si mobilita contro la violenza, domenica presidio con lancio di palloncini

L'idea è venuta a Giuseppe Vigliotta che ha raccolto moltissime adesioni sul gruppo Facebook 'Non sei cremonese se...'

La città si mobilita contro la violenza, domenica presidio con lancio di palloncini

Nicla Mazzoni e Giuseppe Vigliotta in questura a Cremona

CREMONA - Una manifestazione pacifica e apolitica in risposta ai disordini di sabato 24 gennaio che hanno lasciato profonde ferite in città. L'appuntamento è per domenica 1 febbraio in piazza Stradivari, nel cuore di Cremona, dove, tra le 15 e le 17, vi sarà un presidio apolitico con allestimento di gazebo e banchetti per una raccolta firme contro la violenza e in solidarietà alle istituzioni, alle forze dell'ordine, ai commercianti e ai cittadini. Nel corso dell'evento saranno esposti striscioni e saranno lanciati in aria palloncini bianchi.

 

L'idea è venuta è venuta a Giuseppe Vigliotta che l'ha espressa sul gruppo Facebook 'Non sei cremonese se...' raccogliendo moltissime adesioni. Nella mattinata di mercoledì 28 gennaio, alle 9.30, insieme a Nicla Mazzoni, responsabile della onlus 'Aiutare i bambini', la quale aveva avuto la stessa idea, Vigliotta si è presentato in questura per ottenere l'autorizzazione che è stata concessa. "Devono sentirsi isolati - ha detto Vigliotta riferendosi ai facinorosi che hanno innescato la guerriglia urbana dello scorso sabato - sono schegge impazzite senza nessuna giustificazione politica e ideologica".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

01 Febbraio 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000