il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA, SCONTRI VIA MANTOVA

Emilio, condizioni stabili
Corteo, vertice in prefettura

Rimane lo stato di coma dovuto al trauma cranico ma è in progressiva riduzione l'analgosedazione, le forze dell'ordine si preparano per la manifestazione di sabato 24 gennaio

Emilio, condizioni stabili
Corteo, vertice in prefettura

Emilio Visigalli

CREMONA - Restano stabili le condizioni di Emilio Visigalli, l'uomo rimasto gravemente ferito durante gli scontri tra Casapound e Dordoni di domenica 18 gennaio. E mentre in città si mantiene alta la guardia in vista della manifestazione nazionale antifascista di sabato 24 gennaio. "Persiste lo stato di coma da trauma cranico - si legge nel bollettino medico diramato alle 16 di mercoledì 21 gennaio dall'ospedale Maggiore di Cremona - è in corso progressiva riduzione dell'analgosedazione, per necessaria valutazione clinica dello stato di coscienza. Durante la degenza i parametri vitali sono sempre rimasti validi e stabili. La prognosi è riservata".

 

A proposito della manifestazione di sabato 24 gennaio, nel corso della giornata di mercoledì 21 gennaio, è stato convocato un vertice in prefettura al quale hanno partecipato esponenti delle forze dell'ordine. Il corteo antifascista - stando agli sviluppi che la vicenda sta avendo in questi giorni e alla rilevanza che avuto ben al di fuori dei confini di Cremona - si preannuncia molto partecipato. Una situazione che genera preoccupazione, tanto che il presidio sarà ai massimi livelli, con l'ausilio di rinforzi provenienti da città limitrofe.

 

La solidarietà nei confronti di Emilio (l'hashtag #emilioresisti è piuttosto popolare su Twitter), intanto, ha raggiunto oltre a numerose città italiane, anche diversi paesi esteri: Francia, Turchia e Spagna per citare alcune nazioni. E, giovedì 29 gennaio, i 99 Posse si esibiranno al Csa Dordoni per un concerto benefit al fine di raccogliere denaro per le spese mediche di Emilio.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

21 Gennaio 2015

Commenti all'articolo

  • marco

    2015/01/27 - 14:02

    caro Emilio facevi a meno di andare allo stadio con i tuoi compagni armati di bastoni!!!!visto che cosi è andata!! abbiate almeno il coraggio di ammettere che fuori dallo stadio armati eravate proprio voi e non Casapound

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000