il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Botte tra donne in strada

Due nigeriane si scatenano in via Dante, un carabiniere fuori servizio interviene per sedare la lite e viene a sua volta aggredito

Botte tra donne in strada

CREMONA - Hanno iniziato a darsi botte da orbi fin quando un carabiniere fuori servizio ha cercato di separarle. Il militare è stato a sua volta aggredita da una delle litiganti. Protagoniste della violenza che ha lasciato molti passanti senza parole sono due donne di nazionalità nigeriana.  

 

Quanto alle cause di questa esplosione di violenza, gli inquirenti devono ancora chiarire molte cose. Tra le ipotesi circolate nel pomeriggio c’è quella che le due donne siano rivali e avessero qualche conto in sospeso. Quel che è certo è che hanno iniziato a darsele di santa ragione. Dopo i primi minuti, nel corso dei quali i colpi proibiti si sono succeduti, un carabiniere fuori dal servizio che si trovava a transitare da lì non ha esitato un istante a intervenire. Dopo essersi qualificato, il militare è riuscito, a fatica, a separare le due donne. A quel punto, però, è iniziata un secondo capitolo: una delle due extracomunitarie si è avventata contro lo stesso carabiniere, al puno da costringere il militare a far scattare l’intervento di colleghi in quel momento operativi. Morale: la donna che ha fatto resistenza è stata condotta negli uffici del comando di viale Trento e Trieste dove, nelle ore successive, sono scattate alcune misure a suo carico.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

08 Gennaio 2015

Commenti all'articolo

  • Fabio

    2015/01/08 - 18:06

    La sentenza: stress psicologico per i due novelli Rocky Balboa,rilasciati con tante scuse ed indennizzo...Per il carabiniere italiano multa e nota di demerito per essere intervenuto a sedare una rissa.... i due extra saranno accolti da don Pezzetti e da lui amorevolmente curati nella struttura di viale trento e Trieste,con somma soddisfazione dei cittadini cremonesi...

    Rispondi

    • They

      2015/01/09 - 06:06

      Sicuramente andrà a finire così, cambierei solo l'ultima frase: con somma soddisfazione delle istituzioni e di pochissimi cittadini cremonesi...

      Rispondi

    • mario

      2015/01/08 - 20:08

      Non sarebbe poi tanto strano che la vicenda finisca come descritto da Fabio.

      Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000