il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Vigili malati per Capodanno? A Cremona tutti in servizio

A Roma in malattia l'85% degli agenti, il comandante: 'Garantiti tutti i servizi che avevamo predisposto, nessun certificato medico'

Vigili malati per Capodanno? A Cremona tutti in servizio

Una pattuglia della polizia locale in una foto di repertorio

CREMONA - Tutti operativi. Neanche un agente in malattia. Tutti i servizi garantiti senza l’ombra di una defezione, inclusi quelli ad hoc previsti in occasione della tradizionale festa in piazza. Insomma, l’esatto contrario rispetto a quanto avvenuto a Roma, dove la notte di San Silvestro l’85 per cento degli agenti della municipale si sono dati malati. Quanto avvenuto tra le ultime ore del 2014 e le prime del 2015 conferma quanto di buono si dice da anni della polizia locale di Cremona. «Il 31 dicembre - spiegano il comandante, Pier Luigi Sforza e il vice, Roberto Ferrari - abbiamo predisposto servizi che hanno previsto l’utilizzo di nove unità: due di pattuglia nella serata, una alla centrale operativa, poi i tre presenti alla festa in piazza e altri tre ai servizi notturni, centrale operativa inclusa. Tutti hanno rispettato i compiti. Di certificati medici neanche l’ombra».

 

All’origine della protesta dei romani la cancellazione di un’indennità fissa che scattava per il solo fatto di prendere servizio. A Cremona, con lungimiranza, alcuni anni fa, quella indennità è stata modificata legandola alla produttività: non a tutti ma a chi fa qualcosa in più.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

05 Gennaio 2015

Commenti all'articolo

  • arcelli

    2015/01/05 - 14:02

    Roma è sinonimo di corruzione,marciume e spreco.Loro vogliono solo vedere la scritta Roma Capitale ovunque,perchè sanno che considerazione hanno nel mondo e nel resto d'Italia di quella sporca,inefficiente e mal governata città che è Roma.Si accontentano di poco e della forma,poi la sostanza è a parimerito delle capitali centrafricane.C'è solo da vergognarsi,perchè poi all'estero equiparano Italia a questo schifo e non gliene frega nulla se provieni da regioni o aree virtuose

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000