il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Piloni: 'Su Aem percorso di condivisione più partecipato'

Il segretario provinciale del Pd si lascia alle spalle le polemiche interne al sui partito sulla nomina del Cda della ex municipalizzata

Piloni: 'Su Aem percorso di condivisione più partecipato'

Matteo Piloni segretario provinciale del Pd

CREMONA - “Il percorso di condivisione è stato sicuramente più partecipato”. Con queste parole il segretario provinciale del Pd, Matteo Piloni, si lascia alle spalle le polemiche, innescate anche nel suo partito, sulla nomina del nuovo consiglio d’amministrazione di Aem. “Come Pd - argomenta Piloni – i nostri organismi (in primis il segretario cittadino) hanno avviato una consultazione per proporre al sindaco una rosa di nominativi dalle quale scegliere, e così è stato. I profili di Ada Ficarelli e Fiorella Lazzari nascono appunto da questa consultazione. Lo sottolinero perchè ritengo sia un passaggio importante, di metodo come di merito”. Un passaggio, continua Piloni, “che ve ben oltre la caricatura che viene atta tra maggioranza e minoranza interna al Pd cittadino”.

 

“Sulle nomine – dice ancora il numero uno di via Ippocastani – non posso che rimarcare un’evidente rottura con il passato, al di là dei curricula. A tutto il nuovo cda i migliori aufuri di buono lavoro”. Ce n’è bisogno, perché “le questioni sul tavolo sono molte: dalla raccolta differenziata dei rifiuti al percorso di minimizzazione dell’incenerimento, da LGH ai rapporti con le altre società della holding, partendo dalla cremasca Scrp che - va ricordato – con Aem fa il 41 per cento della partecipazione nel gruppo. E lo dico ribadendo la necessità di un forte rapporto tra i territori della nostra provincia. Rapporto che ha già portato i suoi frutti, in pochi mesi, con l’aver ottenuto i finanziamenti di due importanti progetti: il ‘bando brezza’ (percorsi ciclopedonali) e il bando well-fare”. “E’ questo tipo di relazioni - conclude il segretario dem – che porta i risultati più rilevanti, nei quali la politica gioca un ruolo strategico”.

 

Da Piloni “un ringraziamento anche a Franco Albertoni, per il lavoro svolto in tanti anni, e a tutto il cda uscente”. Un grazie, quello all’ex presidente della municipalizzata, non scontato viste le critiche arrivate da settori del Pd sulla sua conferma da parte dell’amministrazione Perri.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

02 Gennaio 2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000