il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

La polizia in aiuto alle persone non udenti

Ecco il servizio SOS Sordi che è già attivo in città

La polizia in aiuto alle persone non udenti

CREMONA - Sviluppata dall’Ente Nazionale Sordi (realizzazione tecnica a cura di Nd Planet) in sinergia con la Direzione Affari Generali del Ministero dell’Interno e cui ha prontamente aderito l’ACI con ACI Global, l’app SOS SORDI rientra nell’omonimo progetto che ha come obiettivo la creazione di un servizio unificato per la richiesta di soccorso e di gestione delle emergenze per le persone sorde.

 

Il progetto si pone come obiettivo a lungo termine la creazione di un sistema unico per la gestione delle emergenze per le persone sorde a livello nazionale, un sistema complesso che si intende pertanto attuare per step con il coinvolgimento progressivo delle singole Prefetture e che si porrà in linea con le esigenze di adeguamento normativo al numero di emergenza unico a livello europeo “112”. Il progetto ha fatto altresì tesoro delle diverse esperienze analoghe già avviate dall’ENS a livello locale attraverso le Questure con i progetti “Un SMS per la vita”, “I Need Help” e altre iniziative analoghe.

 

Il sistema permette alla persona sorda di inviare una richiesta di aiuto consentendo, al tempo stesso, la geo-localizzazione della persona. È possibile inoltre fornire i nominativi di familiari, interpreti LIS o altri referenti da contattare in caso di necessità. Il progetto è in fase di attuazione nelle diverse regioni d’Italia. È fondamentale garantire piena autonomia ai cittadini sordi e accesso alla comunicazione in ogni contesto, in special modo in situazioni di difficoltà e di emergenza, condizioni in cui i sordi ancora oggi incontrano grandi problemi e isolamento. Difficoltà che possono veramente essere superate attraverso la buona volontà, una buona progettazione e risorse tecnologiche che non incidono in maniera significativa sui costi di gestione, in quanto oggi alla portata di tutti noi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

18 Dicembre 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000