il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


BASSA MANTOVANA

Cadavere in un sacco lungo la sponda del Po

In corso verifiche per trovare eventuali legami con l'omicidio Gobbi

Cadavere in un sacco lungo la sponda del Po

Il recupero del corpo di Fausto Bottura

BASSA MANTOVANA - E' stato ritrovato intorno alle 9.30 di lunedì 8 dicembre, lungo la sponda del Po, nella Bassa Mantovana, il cadavere di un uomo, inserito in un sacco. Si tratta di Fausto Bottura, 48 anni, di Magnacavallo. 

 

 

L'allarme è stato dato da un operatore addetto all'idrometro, che doveva ripulire i detriti trasportati dalla piena. Tutte le mattine l'addetto si reca all'idrometro e domenica 7 non aveva visto alcunché di strano.

 

Il delitto potrebbe essere stato compiuto lontano dal luogo del ritrovamento. 

 

L'uomo era scomparso mercoledì 3 dicembre. Il ritrovamento del cadavere di Bottura così ravvicinato all'omicidio di Giorgio Gobbi pone gli inquirenti a effettuare una verifica per individuare eventuali elementi che mettano in relazione i due accadimenti.

 

Bottura era in un sacco pieno di sabbia, non chiuso, e non sembra presentasse ferite d'arma da fuoco.

 

Leggi di più su La Provincia di martedì 9 dicembre

08 Dicembre 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000