il network

Venerdì 02 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


GADESCO PIEVE DELMONA

Guida senza patente, inseguito e arrestato

Fuga in macchina e a piedi: accusato di resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento

Guida senza patente, inseguito e arrestato

GADESCO PIEVE DELMONA - Non si ferma ad un posto di blocco rischiando di investire un carabiniere, ingaggia con i militari un inseguimento a folle velocità in auto e, dopo aver abbandonato la vettura, tenta di dileguarsi a piedi. Raggiunto e catturato, un 33enne del paese è finito in manette. L'uomo è già stato processato con rito direttissimo ed è stato condannato a nove mesi di reclusione (pena sospesa) e 400 euro di multa.

 

I fatti risalgono alla tarda serata di giovedì 20 novembre. G.A., giunto in prossimità di un posto di blocco, lungo la Sp26, ignora l'alt dei carabinieri di Vescovato e, incurante della possibilità di travolgere uno dei militari, aumenta la velocità senza fermarsi. I carabinieri si lanciano all'inseguimento della Toyota Yaris che nel frattempo, sempre con l'acceleratore pigiato, si è immessa sulla via Mantova. L'auto, tallonata da quella dei carabinieri, è costretta a fermarsi, a causa del traffico, nei pressi del centro commerciale CremonaDue. Non prima di aver urtato e danneggiato il mezzo delle forze dell'ordine. Il 33enne prova l'ultimo, disperato, tentativo di fuga a piedi, ma viene raggiunto e bloccato. Dagli accertamenti effettuati in caserma, emerge che G.A. era alla guida senza patente, documento che gli era stato ritirato nel 2004 a causa della tossicodipendenza. L'uomo è stato quindi arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

21 Novembre 2014

Commenti all'articolo

  • arcelli

    2014/11/22 - 13:01

    ma si puo?uno fa una cosa del genere e...........pena sospesa!!!!!così da stasera potrà di nuovo giocare a investire un carabiniere. Ma è un Paese serio e civile uno stato del genere??? Nemmeno in Tanzania son così indulgenti, anzi............facciamo schifo e discutono di legge elettorale a cui non frega nessuno

    Rispondi

  • alessandro

    2014/11/22 - 13:01

    però..che effetti hanno sul cervello "almeno" dieci anni di droga..notevole..a 23 anni patente ritirata per droga, a 33 anni resistenza e danni a pubblico ufficiale.. la droga, come le slot machine, tutti i giochi d'azzardo e anche il fumo di sigaretta, sono le principali piaghe che creano dipendenza della nostra societá. Ragazzi, statene alla larga e fate sport e sesso sicuro, che sono molto più salutari!

    Rispondi

  • They

    2014/11/22 - 07:07

    400 euro non paga neppure i danni che ha fatto, i rimanenti a coprire le spese li metterà il giudice???

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000