il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Raid vandalico alla sede del Pd, Piloni: 'Strategia di intimidazione'

Imbrattati muri e una porta, tentativo di infrangere il vetro dell'ingresso

Raid vandalico alla sede del Pd, Piloni: 'Strategia di intimidazione'

CREMONA - La sede del Pd di Cremona è stata oggetto di vandalismi nella notte tra martedì 18 e mercoledì 19 novembre. Scritte sui muri, su una porta e il tentativo di infrangere il vetro dell'ingresso. L'azione portata a termine presso la sede cittadina arriva dopo episodi analoghi avvenuti nei circoli di Milano e nella sede di Bergamo.

 

La Digos è già al lavoro per individuare i responsabili. Gli agenti stanno raccogliendo ogni elemento utili, compresi i filmati delle telecamere che si trovano all'incrocio tra le via Giuseppina, Ippocastani, Ghisleri e Buoso da Dovara dove sorge la sede del Pd di Cremona.

 

“Il clima che si respira è preoccupante – ha sottolineato il segretario provinciale Matteo Piloni commentando il raid vandalico – e anche questo gesto lo dimostra. Si tratta di una precisa strategia di intimidazione e violenza nei nostri confronti, e nei confronti del PD a livello nazionale in quanto, oggi, soggetto politico di presidio sociale e punto di riferimento. Non sono queste azioni a fermare il lavoro che stiamo facendo sia a livello nazionale e regionale, sia nei territori.”

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

19 Novembre 2014

Commenti all'articolo

  • xxx

    2014/11/19 - 17:05

    Vediamo se indovino....... sarà mica opera dei delinquenti dei centri sociali.....?????..... premetto che non sono di sinistra,ma condanno questi atti vandalici....... però una tiratina d'orecchia quelli del PD non ci starebbe male....... questi bravi ragazzi di sinistra estrema voi democratici di sinistra li avete sempre coccolati....ora che dite..prenderete le distanze da codesti antagonisti....???????..... un'altra precisazione.....nella vostra amministrazioni comunale del PD avete un movimento che si chiama Sel e che è molto vicino a queste frange di violenti.......e anche nelle varie trasmissioni televisive non hanno mai preso le distanze dai violenti dei centri sociali.anzi.....

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000