il network

Venerdì 02 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Rifiuti pericolosi, speciali e amianto: area sequestrata in via S. Bernardo

Blitz congiunto dei carabinieri del Noe di Brescia e degli agenti della polizia locale in una zona industriale confinante con una scuola e a due passi dal cimitero

Rifiuti pericolosi, speciali e amianto: area sequestrata in via S. Bernardo

L'area sequestrata in via San Bernardo

CREMONA - Rifiuti speciali, pericolosi, amianto e strutture pericolanti a due passi da una scuola. I carabinieri del Noe di Brescia, in un blitz congiunto con gli agenti della polizia locale di Cremona, hanno posto sequestro preventivo un'area di 5.300 metri quadrati in via San Bernardo, in una zona industriali nei pressi del cimitero. Al momento non ci sono indagati, ma è al vaglio degli inquirenti la posizione delle persone che hanno disponibilità di area e strutture.

All'interno del perimetro al quale sono stati apposti i sigilli, gli uomini delle forze dell'ordine hanno trovato rifiuti speciali, urbani, pericolosi e oli che percolavano il terreno. Le ipotesi di reato sono due, entrambe pesanti: 'gestione illecita e abbandono di rifiuti'; 'omessa manutenzione di edifici che minacciano rovina con pericolo per le persone'. Questa seconda ipotesi di reato è stat formulata perché l'area sequestrata è confinante con una scuola frequentata da molti bambini e perché le strutture che insistono su di essa sono già state oggetto di crolli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

24 Ottobre 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000