il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Colpo bis con le chiavi di casa

Furto su un'auto nel parcheggio dell'ospedale, poi saccheggio da 5mila euro allo Zaist

Colpo bis con le chiavi di casa

CREMONA - Anche questa volta erano appostati nel parcheggio esterno dell’ospedale Maggiore, anche stavolta hanno atteso che l’automobilista posteggiasse e anche questa volta, presumibilmente con un congegno elettronico, sono riusciti a bloccare la chiusura centralizzata della vettura individuata come obiettivo. Poi, esattamente come la settimana scorsa, hanno aspettato che la vittima, un 43enne che doveva sottoporsi a cure, si allontanasse lungo il vialetto di accesso al nosocomio per salire a bordo, trovare le chiavi di casa, scovare l’indirizzo sul libretto di circolazione e andare a colpo sicuro nell’abitazione, in via Solomos al quartiere Zaist. Lì hanno completato l’opera, i ladri: entrati dalla porta principale senza bisogno di alcuno scasso, hanno saccheggiato le stanze racimolando un bottino di oltre cinquemila euro fra soldi — 1500 euro trovati in alcuni cassetti —, consolle, un orologio di marca e gioielli, Swarovski e telefoni cellulari.

 

24 Ottobre 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000