il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


PIZZIGHETTONE

Vandali a scuola, rotto anche il crocifisso

Il raid nella notte, aule a soqquadro e porte divelte

Vandali a scuola, rotto anche il crocifisso

Il punto dove i vandali hanno divelto la porta

PIZZIGHETTONE - Vandali, ladri e pure sacrileghi. Nella notte martedì 21 e mercoledì 22 ottobre alcuni sconosciuti si sono introdotti nell’edificio che ospita le scuole elementari, seminando danni e distruzione ovunque. Il desolante elenco dei beni e degli oggetti rotti comprende anche un crocifisso, deliberatamente tolto dalla parete e scagliato con forza sul pavimento.
A notare per prime i segni di effrazione sulla porta principale sono state le bidelle, che intorno alle 7, come ogni mattina, si sono presentate all’istituto di via Marconi per aprirlo e accogliere gli scolari. Poco dopo il personale scolastico si è accorto che anche la porta sul retro era stata forzata: niente in confronto a ciò che verrà trovato qualche minuto più tardi in alcune aule e nei magazzini al piano inferiore. Porte divelte, armadi aperti e lasciati in disordine, un crocifisso spezzato. Non appagati delle loro ‘prodezze’, i componenti della gang non si sono limitati a rompere, hanno anche rubato: un computer portatile (particolare odioso: di una bambina disabile) e la borsa di un insegnante di religione, probabilmente utilizzata per portare via il pc senza dare nell’occhio. Bottino tuttavia non sufficiente per catalogare l’episodio come un tentativo di furto.

23 Ottobre 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000