il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Ecco i soldi per le auto della polizia

Parco mezzi in sofferenza, i veicoli sono già in riparazione e presto potranno riprendere il loro servizio. Il Sap: 'Abbiamo vinto la nostra piccola battaglia'

Ecco i soldi per le auto della polizia

CREMONA - Dopo le numerose denunce pubbliche sugli organi di stampa e televisione il Sindacato autonomo di polizia (Sap) di Cremona può dire di aver vinto una piccola battaglia. Il il Dipartimento ha finalmente stanziato la somma di 11.000 euro per la questura e di 3.800 euro per la polizia stradale per poter provvedere alle riparazioni urgenti che consentano di 'rimettere in strada' le autovetture per il controllo del territorio e per la viabilità stradale in Provincia. I mezzi sono già in corso di riparazione e presto potranno riprendere il loro servizio.

"Abbiamo di recente denunciato la situazione - spiega Gianluca Epicoco, segretario provinciale del Sap -  in cui si trova il parco auto della questura e della polizia stradale di Cremona, distaccamenti compresi, servizi delicati di pronto intervento ormai rimasti quasi 'a piedi' a causa della mancanza di fondi per le riparazioni. Abbiamo addirittura provocatoriamente chiesto aiuto ai cittadini ricevendo una solidarietà inaspettata, con persone che si sono addirittura offerte di contribuire alle riparazioni. Ora possiamo dire di avere vinto la nostra piccola battaglia". Il sindacato di polizia esprime un ringraziamento anche al sottosegretario senatore Luciano Pizzetti che si è personalmente speso sin da subito per la risoluzione positiva di questa problematica e di altre che abbiamo posto sul tappeto nei mesi scorsi così come ringraziamo gli amici della stampa e della televisione che hanno dato voce alla nostra protesta". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

11 Ottobre 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000