il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Tentata rapina da Swarovski
il marocchino patteggia 8 mesi

E' stato rimesso in libertà con obbligo di firma

Tentata rapina da Swarovski
il marocchino patteggia 8 mesi

Uno scorcio di via Solferino

CREMONA - Davanti al giudice Francesco Beraglia ha patteggiato 8 mesi di reclusione e 200 euro di multa Rachid Semia, il marocchino 39enne che nel pomeriggio di martedì 7 ottobre ha tentato di rapinare il negozio Swarovski di via Solferino. Il giudice ha convalidato l'arresto, l'uomo è tornato in libertà con l'obbligo quotidiano di firma presso i carabinieri.  

 

LEGGI DI PIU' SUL QUOTIDIANO LA PROVINCIA DI GIOVEDI' 9 OTTOBRE 

08 Ottobre 2014

Commenti all'articolo

  • Fabio

    2014/10/09 - 10:10

    Quindi anch'io posso entrare in un negozio,prendere quello che mi fa comodo e tentare di scappare,non dopo aver spintonato il proprietario... Al limite,se mi beccano,dico che ero in stato confusionale e non mi ricordo nulla.... Ah,che sbadato!Non avevo considerato che sono italiano e cremonese...Due aggravanti.

    Rispondi

  • They

    2014/10/09 - 06:06

    Ma no, non ci posso credere che sia stato messo in libertà come se nulla fosse successo, con le leggi rigide che abbiamo!!!

    Rispondi

  • simone

    2014/10/08 - 19:07

    È quello che avrà pensato il marocchino in questione...la prossima volta che delinquo devo farmi più furbo...farmi dare 800 € alla settimana con la promessa di non provarci più compresa la firma di rito dai carabinieri.

    Rispondi

  • Federica

    2014/10/08 - 14:02

    200euro di multa?! Ma è uno scherzo? Manca poco che tra un po' uno viene condannato per tentata rapina e dobbiamo pagarlo noi!! W le leggi italiane!

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000