il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


BONEMERSE

Tragedia al mangimificio, c'è un indagato

E un perito analizzerà il silos

Tragedia al mangimificio, c'è un indagato

G. Benedini, F. Peri e F. Benedini

BONEMERSE — Per la morte di Giuseppe Vezzoli e Francesco Lissignoli, i due operai di 54 e 48 anni una settimana fa travolti e soffocati da quattrocento tonnellate di mais all’interno del silos della Ferraroni Mangimi, c’è un indagato: è il legale rappresentante della società. L’ipotesi di accusa è di omicidio colposo plurimo.

L’indagine ha mosso un altro passo con la nomina di Mario Falloni, l’ingegnere al quale il sostituto procuratore, Francesco Messina, ha affidato l’incarico di eseguire una consulenza tecnica sul silos.

Leggi di più su La Provincia di sabato 4 ottobre

03 Ottobre 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000