il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Via Persico: nessun autovelox mobile, ma un dispositivo per controllare le assicurazioni

La presenza dell'apparecchio, posizionato non lontano dal rilevatore fisso, aveva scatenato numerose polemiche

Via Persico: nessun autovelox mobile, ma un dispositivo per controllare le assicurazioni

L'autovelox mobile in via Persico

CREMONA - L'apparecchio installato dalla polizia provinciale martedì 30 settembre in via Persico non lontano dall'autovelox fisso non era un rilevatore mobile di velocità, ma una telecamera con dispositivo ‘ocr’ dedicata al controllo delle assicurazioni. In sostanza, si tratta di un supporto tecnologico in dotazione agli inquirenti che, riprendendo la targa dei veicoli in transito, manda i dati alla motorizzazione civile e all’Ania e riceve, in tempo reale, informazioni sulla regolarità del contrassegno. Consentendo così di avere immediati riscontri.

Una precisazione doverosa, visto che molti automobilisti e motociclisti avevano scambiato l'apparecchio per un autovelox mobile e la presenza dello strumento non aveva mancato di scatenare polemiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

01 Ottobre 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000