il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Blocco degli stipendi, forze dell'ordine e vigili del fuoco in assemblea

Martedì 23 dalle 11 alle 14, garantiti i servizi di pronto intervento

Blocco degli stipendi, forze dell'ordine e vigili del fuoco in assemblea

Un'auto della polizia

CREMONA - Martedì 22 settembre, dalle ore 11 alle 14, gli  operatori delle forze dell'ordine e i vigili del fuoco si riuniranno in assemblea sindacale per dire 'basta al blocco del tetto stipendiale e ai mancati rinnovi contrattuali'. Il volantino che informa dell'assemblea sindacale precisa che  gli operatori delle forze dell’odine, i vigili del fuoco e le loro famiglie sono allo stremo e le condizioni di servizio attuali non sono più accettabili. Serve dunque una riforma seria del comparto sicurezza e soccorso pubblico. 

ç'invito alla partecipazione è aperto a tutti senza preclusioni di appartenza sindacale. "Ci asterremo dal servizio per tre ore per dare un forte segnale a tutto il Paese e perché non ci fidiamo delle promesse dei politici fino a che non vedremo fatti concreti  - riporta il volantino -. Per questo, pur prendendo atto degli impegni presi dal Governo, restiamo mobilitati e in stato di agitazione permanente confermando l'astensione dal lavoro di 3 ore di martedì23 settembre di poliziotti, penitenziari, forestali e vigili del fuoco e la nostra partecipazione alla manifestazione del 24 settembre in piazza Ss. Apostoli a Roma. Contestualmente continueremo a donare il sangue come già fatto in agosto in Piazza del Popolo a Roma. Quel sangue che ci viene tolto da anni da chi non ci merita preferiamo donarlo ai cittadini. Noi siamo dalla parte dei cittadini. Ma lo Stato è dalla nostra parte?".

L'astensione dal servizio e il riunirsi in assemblea sindacale è un diritto che la normativa vigente riserva anche a poliziotti, penitenziari, forestali e vigili del fuoco (restano garantiti i servizi essenziali di pronto intervento).

22 Settembre 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000