il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Rubano cibo e vestiti, due ladre denunciate

Colpi in un supermercato e nella galleria del CremonaPo

Rubano cibo e vestiti, due ladre denunciate

CREMONA - La ‘stretta’ contro l’abusivismo e la questua aggressiva, con l’attenzione delle forze di polizia concentrata dentro e fuori gli esercizi pubblici e i poli commerciali cittadini, ottiene anche altri risultati: la presenza degli inquirenti, sul posto per contrastare le irregolarità, si traduce infatti anche nella possibilità di intervenire più rapidamente in caso di furti. E non a caso l’altro ieri, sabato di mercato con l’area delle bancarelle sorvegliata speciale ma anche con il resto dei punti sensibili controllato, gli agenti della squadra volante impegnati nel servizio di presidio hanno incastrato due ladre che avevano appena colpito. Primo furto all’interno del supermercato Esselunga, in via Ghisleri: nei guai, bloccata appena oltre le casse con la refurtiva addosso e denunciata a piede libero per ‘furto’, è finita una cremonese che aveva appena razziato alcuni generi alimentari. Secondo blitz, sempre garantito dai poliziotti, al centro commerciale CremonaPo: lì, nel pomeriggio, in sinergia con gli addetti della vigilanza, è stata incastrata una 30enne romena che, invece, era riuscita ad impossessarsi di alcuni capi di abbigliamento, per poi allontanarsi senza pagare, all’interno dell’Oviesse, negozio della galleria. Anche lei è stata deferita alla procura della Repubblica con la medesima ipotesi di reato. Intanto, la guardia resta alta. Solo tre giorni fa, infatti, le specialiste del furto con destrezza avevano colpito da Bettina, la pelletterie di piazza Roma: via tre borsette di marca. 

14 Settembre 2014

Commenti all'articolo

  • Selene

    2014/09/17 - 12:12

    La mia riflessione non va all' ottimo lavoro delle forze dell' ordine, ma al fatto che una di queste due ladre, ha rubato generi alimentari... Cosa può portare una persona a rubare del cibo? La fame forse? Ultimamente sto notando che non si fa altro che parlare di furti nei supermercati, dicendo come è stato bravo questo o com' è stato bravo l' altro ad "acchiappare il ladro", ma nessun giornalista scrivee mai di ciò che spinge la gente a rubare del cibo! Probabilemnte lavoratori precari, esodati o più semplicemente disoccupati, magari anche con figli da mantenere. A cosa ci stanno riducendo questi continui aumenti dei prezzi dei generi alimentari ed il continuo aumento delle tasse? Prima o poi, ci ritroveremo tutti in galera per furto, come nella storia di Robin Hood. Povera Italia!

    Rispondi

  • Franco

    2014/09/15 - 11:11

    Buongiorno, mi auguro, di tutto cuore, che tutti gli appartenenti alle Forze dell'Ordine, nonostante i mostruosi e vili tentativi che arrivano da ogni parte tesi a delegittimarli, intimorirli e depotenziarli, continuino con coraggio, perseveranza e, soprattutto, noncuranza nei confronti dei denigratori, a proseguire nel loro insostituibile apporto a cercare di salvare questa nostra, ormai, povera Patria. Grazie comunque. Franco

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000