il network

Domenica 11 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


APERTA UN'INCHIESTA

Uccisa l'orsa Daniza

L’animale non è sopravvissuto alla somministrazione del sonnifero

Uccisa l'orsa Daniza

L'orsa Daniza

TRENTO - L’orsa Daniza uccisa dalla narcosi che serviva a catturarla. L’animale non è sopravvissuto alla somministrazione del sonnifero.

A Ferragosto, per difendere i propri cuccioli, aveva ferito un uomo nei boschi del Trentino. Un testimone racconta: «Nei giorni scorsi ha aggredito e ucciso otto pecore in un ovile». Preso e subito liberato anche uno dei suoi piccoli. Il Corpo Forestale dello Stato ha aperto un’indagine.

Sul piede di guerra gli ambientalisti che chiedono le dimissioni del ministro.

Leggi di più su La Provincia di venerdì 12 settembre

11 Settembre 2014

Commenti all'articolo

  • DAVIDE

    2014/09/12 - 20:08

    E' un è peccato che per un errore di dosaggio sia stata uccisa l'orsa; speriamo che si riesca a stabilire se era errore evitabile, e quindi perseguibile, o se la cosa rientra in quella fascia di imponderabile che esiste quando si ricorre agli anestetici. Domanda: ma quando muore, a causa di un'anestesia, un essere umano, qualcuno ha mai chiesto le dimissioni del Ministro della Sanità?

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000