il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


ANNICCO

Rogo in casa, famiglia in pericolo

Solo il pronto intervento di Cc e vigili del fuoco ha evitato conseguenze gravi al nucleo famigliare

Rogo in casa, famiglia in pericolo

L'intervento dei mezzi di soccorso

ANNICCO - Tragedia sfiorata ad Annicco. Martedì 9 settembre, intorno alle 22, in un'abitazione di un condominio di via Falcone Borsellino, un corto circuito ha innescato un rogo sprigionando un fumo tossico che ha costretto un'intera famiglia - due adulti e due ragazzi - a rifugiarsi sul balcone in attesa dei soccorsi in quanto le scale non erano praticabili.

Il tempestivo intervento delle forze dell'ordine ha evitato il peggio. Immediatamente sono arrivati sul posto i carabinieri di Casalbuttano che con delle assi hanno raggiunto il balcone della famiglia tranquilizzandola. Poi la squadra dei vigili del fuoco di Crema con l'autopompa e le maschere di ossigeno ha tratta in salvo le quattro persone.

Sul posto sono arrivate le ambulanze della Soresina Soccorso e della Croce Verde di Castelleone.

In aiuto anche i carabinieri di Soresina.

Per due dei componenti la famiglia è stato necessario il trasporto in ospedale per effettuare alcuni accertamenti clinici.

Leggi di più su La Provincia di giovedì 11 settembre

10 Settembre 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000