il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

'Cibo solidale' nell'immondizia

Segnalazione degli operatori ecologici

'Cibo solidale' nell'immondizia

CREMONA - La denuncia, declinata con un certo imbarazzo se non proprio con qualche traccia di rabbia, arriva direttamente dal personale Aem che ogni giorno passa a raccogliere i rifiuti: «Da qualche settimana — rivelano gli operatori ecologici dell’azienda ex municipalizzata — troviamo pacchi e pacchi di generi alimentari con il marchio ‘Aiuto Cee’. Nei cassonetti abbiamo individuato chili e chili di pasta, dagli spaghetti alle penne, ma anche scatole di tonno, riso, condimenti. Li recuperiamo sia nei cassonetti, via per via, che nei vari centri di raccolta. Abbiamo verificato: non si tratta di alimentari scaduti, è tutto cibo in buone condizioni, assolutamente commestibile».
E così, verificato lo spreco, gli operatori hanno deciso di segnarlo lanciando un appello: «In un momento in cui c’è gente che fatica a comprare da mangiare — sottolineano — ci è sembrato un atteggiamento veramente inaccettabile». E fra l’altro, visto il marchio ‘Aiuto Cee’ che campeggia su tutte quelle confezioni, non ci sono dubbi che si tratta di pacchi solidali consegnati, dal Comune piuttosto che dalla Caritas o da altre associazioni, a soggetti inseriti nell’elenco dei nuclei bisognosi. «Con tutti i generi alimentari che abbiamo trovato — concludono gli operatori — si rifornirebbe tranquillamente una mensa per mesi». La richiesta è intuibile: controlli per smascherare chi ottiene i sussidi e poi li butta. 

09 Settembre 2014

Commenti all'articolo

  • xxx

    2014/09/09 - 18:06

    non ci vuole tanto a capirlo........sono extracomunitari........che protetti da una certa parte politica,fanno i furbi a scapito degli italiani.......

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000