il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


SORESINA

Guidava in stato di ebbrezza, valori otto volte sopra il limite

Denunciato romeno di 34 anni residente a Cicognolo

Guidava in stato di ebbrezza, valori otto volte sopra il limite

Un'auto dei carabinieri

SORESINA - I carabinieri di Soresina, domenica 7 settembre in serata hanno denunciato alla Procura di Cremona un romeno, N.G.U. di anni 34 residente a Cicognolo, per guida in stato di ebbrezza.

Il giovane è stato sottoposto a un controllo mentre era alla guida di una Lancia “K” non di sua proprietà e alla richiesta di esibire i documenti di guida ha mostrato i classici segni sintomatici da abuso di sostanze alcoliche. Sottoposto al controllo alcolemico con l’etilometro in dotazione è risultato un valore di 3,93 G/L, quasi otto volte superiore al milite di 0,50 G/L. All’uomo è stata ritirata subito la patente con denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Cremona per guida in stato d’ebbrezza, mentre il veicoloè stato affidato al proprietario.

08 Settembre 2014

Commenti all'articolo

  • ogliari

    2014/09/09 - 09:09

    a questo signore se era in Romania era gia processato e buttato in galera e la patente non la vedeva piu per tutta la sua vita.....bisogna che venga introdotto il reato di omicidio volontario per questa gente e processo per direttiSIMAma perche se questo torna in Romania chi condanni .....poi leggi piu severe alle scuole guide prima di rilasciare patenti a gente incapace o che sanno solo guidare cammelli,,se questo personaggio investiva qualcuno di chi era la colpa e poi lo rimettevano in liberta a spese dei contribuenti italiani.....la legge deve essere come in romania ai sbagliato paghi subito e ora fi finirla di vedere gente assasina ubriaca per le strade

    Rispondi

  • koglione

    2014/09/08 - 13:01

    dovrebbe essere istituito il reato di omicidio volontario per chi guida e causa la morte in stato di ebbrezza o sotto l' effetto di stupefacenti, in questo caso, solo la guida senza incidente dovrebbe prevedere il tentato omicidio. in Romania i controlli e le pene sono severi, e allora? tutti in italia che tanto non ci fanno un azzzz..... Emerito Koglione.

    Rispondi

  • dario

    2014/09/08 - 12:12

    Fosse successo a casa sua sarebbe finito in galera. Da noi se la cava con una denuncia a piede libero. Mi sembra piû che giusto, ci vuole un Paese dove possono divertirsi un po', sono giovani...

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000