il network

Domenica 11 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Il servizio è troppo lento, aggredisce il ristoratore

E' accaduto a Marinella di Sarzana, denunciato un 59enne di Cremona

Il servizio è troppo lento, aggredisce il ristoratore

Un'auto dei carabinieri

LA SPEZIA - Prende a pugni il ristoratore perché il servizio, a detta sua è stato troppo lento: P.M, 59 anni, origini napoletane ma residente nella provincia di Cremona ha aggredito Fabrizio Ricci, titolare dell’”Ape d’oro”, rinomato locale del litorale di Marinella, comune di Sarzana, che lo aveva semplicemente invitato a uscire. È stato allora che, stando alla ricostruzione messa insieme dai carabinieri, P.M. si è avventato contro Ricci. Lo ha colpito con violenza, al volto e al corpo. 

«Sono stato aggredito con una violenza inaudita, mai avrei potuto pensare a una reazione simile – afferma Ricci sentito dal Secolo XIX – dovrò recarmi a Genova per una visita da un esperto di chirurgia maxillo-facciale. Quell’uomo si trovava insieme alla moglie e un’altra ragazza più giovane. Si erano lamentati dell’attesa, dopo aver pagato se la sono presa con mia moglie che si trovava alla cassa. Non ho replicato agli insulti, ho chiesto solo di uscire». Ma il 59enne sarebbe andato su tutte le furie.

Il titolare ha riportato fratture al volto, oltre a lesioni ed escoriazioni su tutto il corpo. Gli avventori, il resto del personale del locale hanno chiamato il 118 e i carabinieri quando si sono resi conto che l’ira di quell’uomo non si poteva fermare. All’arrivo dei sanitari Ricci aveva il volto tumefatto e perdeva sangue. 

Il cliente è stato denunciato.

19 Agosto 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000