il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


SAN BASSANO

Piante tagliate a un pensionato, caccia al vandalo seriale

E' già successo sei volte in due anni, appena gli alberi raggiungono un metro di altezza qualcuno le spezza

Piante tagliate a un pensionato, caccia al vandalo seriale

Luigi Capelli con le sue piante

SAN BASSANO - Interra piantine per farle crescere ma non riesce mai a vederle superare il metro di altezza. Appena raggiungono quella misura (centimetro più, centimetro meno), una mano misteriosa si avvicina al suo giardino e puntualmente le taglia. In due anni è già capitato sei volte. L’ultimo episodio risale qualche giorno fa, e adesso Luigi Capelli, pensionato con casa in via De Petri, è esasperato. Vuole a tutti i costi conoscere l’identità del vandalo seriale che spezza, sul nascere, i suoi alberelli. «Prima ho provato con i gelsi - spiega il sambassanese - poi sono passato ai pioppi ma non è cambiato niente: appena raggiungono una certa altezza me li ritrovo tagliati». L'uomo ha presentato denuncia, ma finora le indagini onn hanno ancora dato esito.

Leggi di più su La Provincia di martedì 19 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

18 Agosto 2014

Commenti all'articolo

  • franco

    2014/08/19 - 13:01

    ....potrebbe provare a piantare dei tubi di ferro e metterci un cartello: "prova a rompere questi se ci riesci".

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000