il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Gli rubano il telefonino alla Bissolati, lo recupera grazie a un'App

Due i denunciati, un italiano per furto e un marocchino per ricettazione

Gli rubano il telefonino alla Bissolati, lo recupera grazie a un'App

Un'auto della polizia

CREMONA  - Venerdì 18 luglio nel pomeriggio due ragazzi soci della Bissolati hanno lasciato incustoditi i loro telefonini per qualche istante su una panchina. Ma poco dopo i dispositivi erano spariti.

Grazie però a un'App scaricata su uno dei due telefonini i ragazzi hanno potuto rintracciare il cellulare che risultava essere dentro la centrale elettrica di via Postumia. Una volta arrivati alla sede dell'Aem, i ragazzi si sono accorti che il telefonino segnalava di essere a bordo di un'auto in uscita dalla centra elettrica e diretta alla tangenziale. 

I due giovani hanno allertato la polizia  che una volta in Aem ha  verificato che l'auto è di proprietà di un marocchino che ha rapporti di lavoro di collaborazione con l'azienda ed è residente al Cambonino. Ed è proprio in quel quartiere che il telefonino è stato ritrovato a terra vicino alla scuola.

Il marocchino, rintracciato al suo domicilio, ha dichiarato alla polizia di averlo acquistato da un italiano che il giorno dopo è stato rintracciato e denunciato per furto. Al marocchino, invece, l'incauto acquisto è costata una denuncia per ricettazione.

 

21 Luglio 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000