il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


SONCINO

Frana la sponda dell'Oglio, chiusa la pista ciclabile

Le ultime piene dello scorso fine settimana hanno dato il colpo di grazia

Frana la sponda dell'Oglio, chiusa la pista ciclabile

La pista ciclabile sull'Oglio chiusa

SONCINO - Le ultime piene dell’Oglio dello scorso fine settimana hanno fatto franare la sponda e la pista ciclabile del Parco che collegava l’ex colonia fluviale di Soncino alla riserva naturale della Mariska di Genivolta. La frana, iniziata la scorsa primavera, si è allargata ed allungata, interessando un tratto di strada lungo più di 100 metri, avanzando di una trentina di metri verso i campi.

Pur trovandosi sulla sponda cremonese, la frana si trova in territorio bresciano. Infatti, l’ufficio tecnico comunale di Soncino, dopo aver provveduto a transennare l’area pericolosa, ha avvertito i colleghi del Comune di Orzinuovi che hanno subito emanato un’ordinanza del sindaco per il divieto di accesso all’area golenale dell’Insortello. La comunicazione è stata trasmessa ai proprietari del fondo, residenti a Orzinuovi, e per conoscenza al comune di Soncino e al Parco Oglio Nord. Trattandosi di area privata e non di superficie golenale, l’Aipo, l’agenzia interregionale per il Po, non ha competenze. Spetta quindi al privato, se lo ritiene opportuno, provvedere al ripristino della sponda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

15 Luglio 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000