il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Recuperata refurtiva per un milione di euro

Si tratta di mille capi di abbigliamento griffati bottino di una rapina del 29 maggio scorso

Recuperata refurtiva per un milione di euro

Un'auto dei carabinieri

CREMONA - Giovedì 5 giugno verso le 18 - nel Comune di Codogno - i carabinieri procedendo a un controllo di un autocarro  si sono accorti di irregolarità su una bolla di accompagnamento che risultava essere emessa da una ditta di Maleo sconosciuta e con la sede in una via inesistente.

Inoltre i colli presentavano le etichette dei codici a barre strappati e quindi risultavano non identificabili. Nell’approfondire i controlli i carabinieri  hanno accertato che si trattava di capi d’abbigliamento, maglioni e giubbini griffati, marca Moncler, bottino di una rapina effettuata ai danni di un autotrasportatore avvenuta il 29 maggio a Chignolo Po (Pv). La refurtiva recuperata è stata riconsegnata ai proprietari. Il valore sul mercato estero dei capi è di circa un milione di euro, consistenti in oltre mille capi d’abbigliamento.

L’autista dell’autocarro, C.C. 48enne della provincia di Salerno, incensurato è stato denunciato per il reato di ricettazione. I carabinieri stanno proseguendo nelle indagini.


Leggi di più sul giornale di sabato 7 giugno

 

06 Giugno 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000