il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


PIZZIGHETTONE

Assediati dal guano e dai piccioni

Esasperati i commercianti del centro: sotto accusa due edifici abbandonati

Assediati dal guano e dai piccioni

Guano su un palazzo diroccato di via V. Emanuele

PIZZIGHETTONE — «E’ uno schifo, siamo assediati dai piccioni e dal guano. Uno spettacolo indecoroso per il centro storico e la via dei negozi». Protestano i commercianti di via Vittorio Emanuele, alle prese con scope e disinfettanti per ripulire le vetrine, i marciapiedi e i cortili dagli escrementi dei pennuti. Chiedono un aiuto all’amministrazione, che dal canto suo sta già investendo 5mila euro solo per ripulire e sanificare la facciata delle scuole medie, dove nei giorni scorsi una ditta specializzata ha riempito 12 sacchi di guano raccolto sui davanzali. Nel mirino dei commercianti del corso ci sono un paio di edifici privati che si sono trasformati in una piccionaia. «In questi stabili disabitati, con le finestre e i sottotetti aperti — spiega la presidente dell’Ascom locale, Laura Bartolucci —, nidificano e si riproducono. E’ un degrado e un disagio per chi ci vive, ha i negozi e per i passanti, a causa della sporcizia e dell’odore. Chiediamo al Comune se sia possibile trovare una soluzione, partendo dal coinvolgimento dei proprietari dei palazzi perché chiudano le aperture. C’è poi il problema della sicurezza: l’altro giorno è caduto un pezzo di davanzale, anche gli infissi sembrano precari».

Approfondimento sul giornale di venerdì 9 maggio 2914

08 Maggio 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000