il network

Martedì 19 Settembre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Origin - Dan Brown
Museo Guggenheim di Bilbao, una conferenza e un relatore speciale...

Origin - Dan Brown

 

Blog


BASSA PIACENTINA

Pirati del Po nel mirino, sanzionati otto pescatori

Controllati 35 pescatori di cui solo quattro italiani, multati polacchi e romeni

Pirati del Po nel mirino, sanzionati otto pescatori

Controlli notturni sul fiume Po

CASTELVETRO - Ripartono i controlli notturni (e le multe) lungo il fiume Po, nel tratto della Bassa Piacentina che arriva fino ai confini con Parma, Lodi e Cremona: le guardie ittiche della Fipsas, guidate da Alessandro Gambazza, fra sabato e domenica hanno svolto il primo servizio congiunto dell’anno volto a contrastare pesca di frodo e altre irregolarità come l’abbandono selvaggio di rifiuti, e far da deterrente ai ladri di motori e di barche. L’attività, in collaborazione con le sezioni Fipsas di Cremona e Lodi, ha visto coinvolti dieci agenti che in sei ore hanno percorso più volte un tratto fluviale di circa 50 chilometri.

I controlli hanno interessato 35 pescatori (di cui solo quattro italiani) e per otto di loro (romeni e polacchi) sono scattate sanzioni e sequestro di attrezzi da pesca. Le infrazioni sono state pesca senza licenza, pesca con attrezzi superiori al consentito (sei canne da pesca al posto di tre) e pesca con detenzione di esche e pasture superiore ai quantitativi consentiti (20 chilogrammi anziché 7).


© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

10 Aprile 2014