il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


BASSA PIACENTINA

Pirati del Po nel mirino, sanzionati otto pescatori

Controllati 35 pescatori di cui solo quattro italiani, multati polacchi e romeni

Pirati del Po nel mirino, sanzionati otto pescatori

Controlli notturni sul fiume Po

CASTELVETRO - Ripartono i controlli notturni (e le multe) lungo il fiume Po, nel tratto della Bassa Piacentina che arriva fino ai confini con Parma, Lodi e Cremona: le guardie ittiche della Fipsas, guidate da Alessandro Gambazza, fra sabato e domenica hanno svolto il primo servizio congiunto dell’anno volto a contrastare pesca di frodo e altre irregolarità come l’abbandono selvaggio di rifiuti, e far da deterrente ai ladri di motori e di barche. L’attività, in collaborazione con le sezioni Fipsas di Cremona e Lodi, ha visto coinvolti dieci agenti che in sei ore hanno percorso più volte un tratto fluviale di circa 50 chilometri.

I controlli hanno interessato 35 pescatori (di cui solo quattro italiani) e per otto di loro (romeni e polacchi) sono scattate sanzioni e sequestro di attrezzi da pesca. Le infrazioni sono state pesca senza licenza, pesca con attrezzi superiori al consentito (sei canne da pesca al posto di tre) e pesca con detenzione di esche e pasture superiore ai quantitativi consentiti (20 chilogrammi anziché 7).


© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

10 Aprile 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000