il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASTELLEONE

Cinquanta euro per una fotocopia, verranno restituiti

La vicenda aveva fatto il giro d'Italia può dirsi chiusa dopo gli accertamenti effettuati dal Comune

Cinquanta euro per una fotocopia, verranno restituiti

CASTELLEONE - Non dovevano essere chiesti e ora saranno rimborsati. I ‘famosi’ cinquanta euro spesi per una fotocopia a breve torneranno nelle tasche di chi li ha pagati. Gli accertamenti interni preannunciati a suo tempo dal Comune, e poi puntualmente eseguiti, hanno fatto il loro corso e sono serviti a dimostrare che la tariffa applicata un mese fa da un funzionario dell’ufficio tecnico era eccessiva.

«Un’interpretazione estensiva del regolamento - precisa il segretario comunale Fausto Ruggeri - e non letterale». In pratica, il dirigente a cui si era rivolto un 72enne castelleonese per ottenere la copia autenticata di un documento, ha equiparato il tariffario previsto per le pratiche edilizie a quello per le attività produttive. Tuttavia, l’autorizzazione all’utilizzo dei videopoker (ovvero la ‘carta’ richiesta dall’utente), per quanto attinente al settore delle attività produttive, non poteva e non doveva essere parallelata ad una pratica di concessione edilizia. Equivoco poi sfociato nella richiesta, da molti considerata esorbitante, dei cinquanta euro. Non si profilano conseguenze nè provvedimenti disciplinari a carico del funzionario, incappato in un errore di valutazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

26 Novembre 2013

Commenti all'articolo

  • Alessio

    2013/12/01 - 19:07

    ...si respira già aria da elezioni. Cosa non si fa per un voto in più. Primi rigidissimi, poi appena la polemica scoppia sui giornali, ecco la bravura del politico questuante che si adopera per venire incontro al cittadino offeso magari per sperare di avere il tornaconto fra qualche mese al rinnovo dell'amministrazione. Fosse successo 12 mesi fa avremmo letto un'altra storia. Non cambia mai niente!!!

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000