il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


BLITZ DELLA SQUADRA MOBILE DI NAPOLI

Latitante camorrista
arrestato in via Dante

Umberto Raia è affiliato al clan degli Abete-Abbinante

Latitante camorrista
arrestato in via Dante
Accusato di associazione mafiosa, tentato omicidio e estorsione
Aveva trovato rifugio a Cremona da circa due mesi, ma non gli è bastato a sfuggire alle ricerche della squadra mobile di Napoli: il blitz, eseguito in collaborazione con gli agenti dello Sco e i colleghi di Cremona, è scattato alle 13. Umberto Raia, pluripregiudicato latitante camorrista, 40 anni, appartenente a un clan legato alla faida di Scampia, non ha opposto resistenza di fronte alle pistole spianate dei poliziotti, dieci in tutto. Da quel momento è chiuso nel silenzio. A Cremona Raia era arrivato con documenti falsi per occupare l'appartamento al terzo piano del civico 143 di via Dante.
Noto esponente del clan Abete - Abbinante - Notturno - Aprea - Caso (specializzato nello spaccio di droga, in particolare cocaina ed eroina, nell'area tra Scampia e Secondigliano), Raia annovera a suo carico precedenti penali per furto, rapina, lesioni, evasione, possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli, sostituzione di persona e tentato omicidio. Il 18 marzo 2012 Raia era stato inoltre arrestato insieme a Saverio Pianese e Simone Sacchettino: sorpresi da una volante della Questura di Napoli, i tre stavano trasportando a bordo di un'autovettura due persone sequestrate. Ad ottobre dello stesso anno era stato scarcerato, ma sottoposto alla misura dell'obbligo di dimora nella provincia di Napoli. Da quel momento in poi si era reso volontariamente latitante.
Dopo una lunga e costante attività di appostamenti ed intercettazioni, gli agenti hanno fatto irruzione. Al momento dell'arresto Raia era solo. L'immobile rifugio è risultato essere di proprietà di una società immobiliare cremonese ed il relativo contratto di locazione risulta essere stato stipulato da un parente, la cui posizione è attualmente al vaglio.  

12 Giugno 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000