il network

Domenica 11 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


Tamponato dalle ballerine di lap dance
Centauro perde la vita

Tamponato dalle ballerine di lap dance
Centauro perde la vita

I mezzi coinvolti e nel riquadro Sontacchi

GADESCO - Tamponato da un'auto, un centauro ha perso la vita questa mattina all'alba sulla via Mantova. La vittima è Fabrizio Sontacchi, 39 anni, elettricista, originario di Trento, ma residente a Cremona da anni. L'uomo è stato tamponato, mentre era in sella alla propria Yamaha, da un'Audi A3 guidata da una ragazza di 19 anni, romena, che aveva appena finito di lavorare in un locale della zona. La ballerina di lap dance stava rincasando insieme a due colleghe. Alla 19enne, neopatentata, è stato riscontrato un tasso alcolemico di poco inferiore ad 1.

La dinamica dello scontro, avvenuto all'altezza di Gadesco Pieve Delmona, è ancora al vaglio della polizia stradale. Stando alle prime ricostruzioni i due veicoli procedevano verso Cremona. Il motociclista doveva svoltare in direzione Malagnino, la vettura l'ha travolto subito dopo aver sorpassato un camion. Il centauro è stato sbalzato fuoristrada, contro i segnali stradali. Trasportato all'ospedale in condizioni gravissime, il trentino ha smesso di respirare un'ora dopo al pronto soccorso. La ragazza è stata anch'essa portata all'ospedale in stato di choc e le è stata ritirata la patente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

14 Aprile 2013

Commenti all'articolo

  • enzo

    2014/11/09 - 01:01

    Rimango attonito, davanti a questa notizia, Fabrizio era un mio compagno di classe alle ITIS di Trento, seduto in prima fila sx con il Stefano Fava.....sembra ieri ma sono passati piu di 20 anni......l'ho rivisto per caso alla festa dei portoni di Salorno nel 2006, anzi a dire il vero mi ha riconosciuto lui dalla voce......aveva in mano il casco della moto e pure la tuta, .....era un ragazzo in gamba e tranquillo....non ho parole.....ci mancherai tanto.........

    Rispondi

  • silvia maria

    2013/04/15 - 10:10

    Mario, condivido quello che hai scritto, e non è essere razzisti caro Angelo! Qui il fatto è che una neopatentata 19 anni, ha passato una notta a ballare lap dance che non è latino americano nè?, ha forse e senza forse bevuto, in quei locali gira di tutto di più e il povero Fabrizio, capitato nel punto sbagliato al momento peggiore, ci ha lasciato la VITA mentre quella la sua vita se la godrà ancora alla grande. VITA è VITA! E purtroppo aggiungo anche che in Italia, il Bel e coglione Paese, a questa gente non fanno niente ( vedi i 4 ragazzi uccisi da 2 ubriachi in macchina rumeni a castelvetro piacentino e rilasciati dopo qualche giorno....). Mi piacerebbe vedere un Italiano che compie un gesto simile la da loro cosa si subisce: sta esempio i nostri marò in India! Ma qui siamo in Italia, purtroppo!!!

    Rispondi

  • mario

    2013/04/14 - 21:09

    E comunque, per la cronaca, uno dei miei migliori amici è di Bucarest....

    Rispondi

  • mario

    2013/04/14 - 21:09

    Pubblicato o meno, resta il fatto che un ragazzo ci ha lasciato le penne per colpa di una che faceva meglio a starsene a casa sua. E se anche fosse italiana o americana o australiana, la penserei allo stesso modo! Vai a dirlo alla sua famiglia! E con questo sono sicuro che ho detto una cosa che pensano in molti. Solo che pochi hanno il coraggio di dirlo. Fine.

    Rispondi

  • mario

    2013/04/14 - 21:09

    Pubblicato o meno, resta il fatto che un ragazzo ci ha lasciato le penne per colpa di una che faceva meglio a starsene a casa sua. E se anche fosse italiana o americana o australiana, la penserei allo stesso modo! Vai a dirlo alla sua famiglia! E con questo sono sicuro che ho detto una cosa che pensano in molti. Solo che pochi hanno il coraggio di dirlo. Fine.

    Rispondi

Mostra più commenti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000