il network

Domenica 18 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

'Ndrangheta e affari illeciti, a giudizio Iannone

Utilizzavano società edili e di movimento terra

'Ndrangheta e affari illeciti, a giudizio Iannone

Il tribunale di Cremona

CREMONA - Illeciti e legami con la ‘ndrangheta. Oggi (venerdì 9 febbraio 2018) prima tappa giudiziaria per la maxi operazione che nell'aprile del 2015 aveva portato all'arresto di dodici persone coinvolte in attività illecite legate principalmente a truffa, appropriazione indebita, bancarotta fraudolenta e riciclaggio attraverso società edili e di movimento terra. Il gup Letizia Platè ha rinviato a giudizio colui che la procura considera il capo dell’intero sodalizio, Giovanni Iannone, 58enne originario di Isola Capo Rizzuto, in provincia di Crotone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

09 Febbraio 2018