il network

Martedì 11 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Muore a 28 anni in carcere, probabili cause naturali

Per ora la sola certezza è che il «decesso sia dovuto ad arresto cardiocircolatorio»

Muore a 28 anni in carcere, probabili cause naturali

CREMONA - Sono ancora in corso le indagini sulla tragedia che si è consumata ieri sera (5 febbraio) in carcere, dove poco dopo le 20 un 28enne detenuto italiano è stato trovato morto nella sua cella. Se in un primo momento si era fatta strada l’ipotesi del suicidio, supposta anche per la presenza sospetta di un fornellino a gas acceso, le ispezioni medico legali eseguite in serata sembrano poter smontare quella tesi. Tanto che questa mattina, pur precisando come gli accertamenti siano ancora in corso, i vertici della locale casa circondariale hanno precisato come, al momento, la sola certezza sia quella di un «decesso dovuto ad arresto cardiocircolatorio». Vale a dire cause naturali. Rimane però da appurare cosa lo abbia provocato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

06 Febbraio 2018