il network

Giovedì 15 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


PREVISIONI METEO

Pioggia e vento in arrivo con perturbazione spezza-anticiclone

Pioggia e vento in arrivo con perturbazione spezza-anticiclone

ANTICICLONE E SMOG FINO A SABATO, POI SI CAMBIA – “Il potente anticiclone che da giorni tiene lontano l’Autunno sull’Italia ha le ore contate, ma fino a tutto sabato manterrà il tempo stabile e soleggiato su gran parte della Penisola. Stabilità vorrà dire anche ristagno di smog e inquinanti, specie sulla Valpadana, dove l’aria si manterrà pessima e il tempo grigio e fosco” – spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara. “Le temperature si manterranno altresì ben oltre le medie del periodo, con ancora punte di 24-25°C, fatta eccezione per le aree interessate da nubi e nebbie”

TRA DOMENICA E LUNEDI’ FRONTE FREDDO CON PIOGGE  E TEMPORALI – “Sabato sera si avvicinerà una perturbazione in arrivo dal Nord Atlantico, collegata ad un potente ciclone sulle Isole Britanniche, che porterà nubi e prime piogge su Alpi, alto Piemonte, Lombardia, Levante Ligure e nord Toscana” – prosegue Ferrara di 3bmeteo.com – “Domenica il fronte freddo attraverserà la Penisola portando piogge e temporali sparsi su Nordest, Lombardia, regioni del Centro, Campania, in estensione anche al resto del Sud a fine giornata; possibili fenomeni localmente intensi anche accompagnati da grandine. In gran parte saltati invece Nordovest e Sardegna, salvo qualche fenomeno sulla Liguria di Levante. Lunedì rovesci sparsi si attarderanno al Sud e sul medio versante Adriatico, mentre sul resto della Penisola avremo un generale miglioramento.”

VENTO IN DECISO RINFORZO E NETTO CALO TERMICO – “Il passaggio della perturbazione sarà inoltre accompagnato da un deciso calo delle temperature specie in montagna e al Centrosud, dove si perderanno anche oltre 10°C rispetto ai giorni scorsi. La neve tornerà così ad interessare le Alpi fin sotto i 1500m, ma anche la dorsale adriatica fin verso i 1100-1300m, specie tra Romagna, Marche e Abruzzo. Oltre al calo termico ci sarà un deciso rinforzo del vento dapprima di Libeccio e Ponente, poi di Maestrale e Tramontana, con raffiche anche di oltre 50-60km/h. Una buona notizia sul fronte inquinamento, con una bella ripulita all’aria in particolare in quelle zone affette dallo smog come la Valpadana.

MA DA MARTEDI’ TORNA L’ANTICICLONE – “Questa fase finalmente più consona all’Autunno sarà tuttavia solo una breve comparsata, in quanto nella prossima settimana l’anticiclone tornerà a dettare legge su gran parte dell’Italia, fatta eccezione per maggiore variabilità all’estremo Sud e sul basso versante Adriatico dove potrà ancora verificarsi qualche breve rovescio” – concludono da 3bmeteo.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

21 Ottobre 2017