il network

Domenica 23 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


PREVISIONI METEO

Intensa ondata di maltempo in arrivo, allerta al Nordovest

Intensa ondata di maltempo in arrivo, allerta al Nordovest

Allerta meteo sul Nordovest per l'ondata di maltempo in arrivo

Su Spagna e Mediterraneo occidentale andrà isolandosi una vasta circolazione ciclonica, bloccata a Nord da un'alta pressione in rimonta sulle Isole Britanniche e a Est da un potente anticiclone russo presente da diversi giorni. Sarà proprio questa grande depressione la responsabile di una nuova ondata di maltempo per l'Italia tra giovedì e venerdì che colpirà questa volta non solo il Nordovest, già messo a dura prova da oltre 6 giorni di pioggia e dove la situazione sta diventando potenzialmente pericolosa, ma entro venerdì anche il resto della Penisola.

GIOVEDI' ALLERTA METEO PER IL NORDOVEST, RISCHIO ALLUVIONALE PER PIEMONTE E LIGURIA – “Sarà infatti raggiunto il culmine di questa prolungata ondata di maltempo con piogge anche forti e persistenti su Liguria, Piemonte, Valle d'Aosta e tra pomeriggio e sera anche sulla Lombardia” – spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara, che avverte – “Particolarmente colpite a Liguria centro-occidentale, Piemonte meridionale e occidentale dove si potranno accumulare ulteriori picchi di oltre 200-250mm, che aggiunti a quelli caduti nei scorsi giorni potrebbero portare ad un bilancio complessivo di oltre 400mm”. Attenzione alle provincie di Cuneo, Asti, Torino, Biella, Verbania, Genova ovest e Savona, dove non si escludono criticità idrogeologiche e locali esondazioni.

STATO DI ATTENZIONE PER I FIUMI – Tra i fiumi che potrebbero creare maggiori problemi il Tanaro, Bormida, Stura, Stura di Lanzo; attesa inoltre la piena del Po. Prestare massima prudenza. La neve cadrà sempre a quote elevate sulle Alpi, mediamente dai 1800-2000m di quota, fatto che complicherà ulteriormente le cose.

ENTRO VENERDI’ MALTEMPO ANCHE SUL RESTO DELLA PENISOLA – “Giovedì notte la parte più attiva della perturbazione responsabile del forte maltempo al Nordovest raggiungerà anche le tirreniche e il Nordest con il suo carico di piogge e temporali, localmente forti sui settori costieri di Toscana, Lazio e Campania” – prosegue l’esperto – “La Sardegna sarà invece bersaglio di forte maltempo sin dal mattino con locali nubifragi non esclusi. Venerdì il grosso delle piogge e temporali colpirà il Sud e in particolare Salento e area ionica con temporali localmente violenti. Ancora piogge al Centronord, talora abbondanti a ridosso delle Prealpi, ma qui il maltempo inizierà ad allentare la gradualmente la presa. L’arrivo di aria più fresca favorirà inoltre un calo della quota neve sulle Alpi in genere sin verso i 1500-1700m.”

WEEKEND, TEMPO IN MIGLIORAMENTO – “Nel fine settimana il tempo andrà migliorando gradualmente salvo ancora qualche pioggia su medio adriatico, Sud e residua anche al Nord nella giornata di sabato” – concludono da 3bmeteo.com.

23 Novembre 2016