il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


METEO

Tornano piogge e temporali con rischio grandine

Anche dieci gradi in meno, da mercoledì 24 però tempo stabile e soleggiato

Tornano piogge e temporali con rischio grandine

PIOGGE E FORTI TEMPORALI LUNEDi' 23 MAGGIO – “Perturbazione dalla Francia porterà un nuovo peggioramento con piogge e temporali al Nord specie su Liguria, est Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia, più occasionali sull'Emilia Romagna. Coinvolto in parte il Centro con fenomeni più probabili tra Toscana, Umbria, Marche, a fine giornata sul Lazio” – lo conferma il meteorologo d 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che avverte – “rischio fenomeni intensi con grandine e improvvise raffiche di vento, picchi di oltre 50mm su Prealpi e pedemontane.”

TRACOLLO TERMICO AL NORD, TORNA LA NEVE SULLE ALPI – “Atteso un brusco calo delle temperature, anche di oltre 8-10°C al Nord, fino a 15°C sulle Alpi”- prosegue l’esperto - “ tanto che tornerà a nevicare fin sotto i 2000m, fin verso i 1300-1600m sui settori di confine valdostani, lombardi, alto atesini. Calo termico anche su centrali tirreniche, specie Toscana dove si perderanno fino a 7-8°C, temporaneo aumento invece sul medio versante Adriatico per venti di garbino. Clima caldo al Sud dove il tempo si manterrà asciutto, con punte di 30°C su Sicilia, versanti ionici e Puglia. Tra Piemonte e Puglia ci potranno essere differenze di oltre 15°C”.

MARTEDI' 24 maggio ISOLATI ACQUAZZONI ANCHE AL CENTROSUD – “La coda della perturbazione di lunedì scivolerà lungo l’Adriatico martedì portando qualche veloce pioggia anche al Centrosud, specie su Appennino, con calo delle temperature. Residue piogge al Nordest ma in miglioramento; bello al Nordovest.” “Da mercoledì torna in cattedra l’anticiclone africano, che riporterà tempo stabile e soleggiato ma soprattutto una impennata termica”- aggiungono gli esperti di 3bmeteo.com –. “Si avranno così condizioni praticamente estive soprattutto al Centrosud, dove sono attese punte di 30°C sulle aree interne, se non superiori sulle Isole Maggiori. Qualche grado in meno ma comunque molto mite lungo le coste e al Nord”. “Prognosi ancora tutta da sciogliere invece per il Ponte del 2 Giugno, con braccio di ferro tra anticiclone e perturbazioni atlantiche. Ad oggi si prospetta un tempo in prevalenza stabile al Centrosud, salvo qualche rovescio in Appennino, più variabile al Nord con spunti piovosi alternati a parentesi soleggiate” – concludono da 3bmeteo.com.

22 Maggio 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000