il network

Lunedì 26 Giugno 2017

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Ruba al Famila e si scatena con i poliziotti

Tunisino classe '93 dovrà rispondere di furto e resistenza a pubblico ufficiale

Ruba al Famila e si scatena con i poliziotti

Il Famila di Cremona

CREMONA - Un tunisino classe '93 residente in Veneto è stato denunciato nel pomeriggio di mercoledì 16 marzo dopo un furto all'interno del supermercato Famila di via Rebuschini. Il giovane si era impossessato di bottiglie di vino e di un dispositivo bluetooth per un valore di circa 40 euro. Alla vista dei poliziotti ha preso a colpirli a calci e pugni. E' stato arrestato.

17 Marzo 2016

Commenti all'articolo

  • Andrea

    2016/03/17 - 15:03

    personalmente lo prenderei a calci in c..o fino alla madrepatria tunisina....e se durante il tragitto il fondoschiena dovesse diventare super piatto prenderei di mira altre parti del corpo.....!!!!

    Rispondi

  • Nicola

    2016/03/17 - 15:03

    Povero! Vino e dispositivo bluetooth servono per vivere...! 1) si rompono braccia e gambe al ladro. 2) si rompono gambe e braccia ai buonisti del cactus.

    Rispondi

  • arcelli

    2016/03/17 - 14:02

    In pratica tra un paio d'ore sarà di nuovo libero con le scuse dello Stato italiano per avergli recato disturbo

    Rispondi