il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


FAUNA ITTICA A RISCHIO

I 'predoni' risalgono il Po. Guardia altissima sul fiume

Dopo aver svuotato di pesci il delta tra Ferrara e Rovigo, ora i 'bracconieri' dell'Est Europa si stanno spostando nel Cremonese

I 'predoni' risalgono il Po. Guardia altissima sul fiume

Un’operazione di vigilanza contro la pesca di frodo nel Po

CREMONA - Hanno praticamente già svuotato le acque del delta, tra Ferrara e Rovigo. E adesso che in quelle zone il pesce scarseggia, almeno parametrandone la presenza al loro bisogno, i pescatori di frodo si spostano risalendo di notte il Po verso Mantova, Cremona e Lodi: è qui, sull’asta del Grande Fiume che si snoda tra il Casalasco, il Cremonese, la città e Spinadesco, che adesso sale l’allarme per i predoni. Guardia alta e forze di polizia mobilitate, pronte ad aumentare il livello dell’allerta proprio sulla scorta delle informazioni arrivate dagli inquirenti delle province già finite nel mirino.

16 Marzo 2016

Commenti all'articolo

  • Giorgio

    2016/03/17 - 17:05

    Armare le barche dei carabinieri con lancia missili e mitragliere a lunga gittata!

    Rispondi

  • mario

    2016/03/17 - 10:10

    Ma 'ste cavolo di est europei qualcosa di buono sono in grado di farlo???

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000