il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Garanzia Giovani, altri sei ragazzi
'sperimentano' il lavoro in Comune

Garanzia Giovani, altri sei ragazzi 'sperimentano' il lavoro in Comune

CREMONA - Accolti questa mattina a Palazzo Comunale i sei ragazzi che iniziano il loro anno di esperienza grazie ai progetti di “Garanzia Giovani” proposti dal Comune di Cremona e approvati da Regione Lombardia. Presenti i referenti dei vari uffici, sono intervenuti il sindaco Gianluca Galimberti, l'assessore alla Trasparenza e alla Vivibilità sociale Rosita Viola, il dirigente Maurilio Segalini e la responsabile dell'Ufficio Servizio Civile Elisabetta Dilda.

“Il vostro arrivo è una buona notizia perché stiamo facendo un lavoro molto bello – ha detto il Sindaco nel suo saluto - in un anno e mezzo attraverso servizio civile e garanzia giovani siamo arrivati ad impiegare un centinaio di giovani. Siete impiegati in servizi strategici per l'ente e su cui stiamo investendo molto. Siete molto importanti per il Comune e per i cittadini, oltre che ad avere la possibilità di fare una esperienza lavorativa.”

Per i 5 posti in diverse sedi comunali del progetto Servizio Civile Garanzia Giovani “Attivarsi per realizzarsi” (Settore Educazione e Promozione Culturale) sono stati selezionati Sara Ghiraldi – all'associazione AIDA Associazione Italiana Donne Antiviolenza onlus, Rita Vinci – Museo della Civiltà Contadina “Il Cambonino Vecchio”, Martina Manara – Ufficio Controllo di gestione e rapporti con le partecipate, Sofia Del Gaudio Servizio Cultura ed Eventi, Davide Copercini al Museo del Violino, mentre Angelo Anselmi andrà all'Ufficio alloggi.

Da inizio anno sono ben 23 i volontari che hanno trovato impiego in Comune e in enti convenzionati con i progetti di Garanzia Giovani.

22 Febbraio 2016

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000